Decesso

Secondo quanto previsto dall´art. 14, comma 3, del D.Lgs. 252/05, in caso di decesso dell'aderente prima dell´esercizio del diritto alla prestazione pensionistica la posizione individuale è riscattata dagli eredi ovvero dai diversi beneficiari dallo stesso designati, siano essi persone fisiche o giuridiche (designazione del beneficiario). In mancanza di tali soggetti la posizione individuale resta acquisita al Fondo.

Covip, con documento approvato il 15 luglio 2008, ha fornito chiarimenti al riguardo, precisando che il diritto al riscatto spetta ai beneficiari designati dall'aderente e solo in assenza di questi il diritto spetta agli eredi.

Pertanto l'iscritto potrà designare uno o più beneficiari, compilando una dichiarazione da cui risultino i suoi estremi identificativi e quelli dei beneficiari (ed eventualmente delle quote di ripartizione della posizione). 
La dichiarazione dovrà essere restituita al Fondo in originale.

ATTIVAZIONE PRATICA

 

 

  • Compilare tutti i campi richiesti e sottoscrivere la domanda

 

  • Produrre la seguente documentazione:
    - Certificato di morte
    - Relazione medica sulle cause del decesso;
    - Atto notorio (non è sufficiente la dichiarazione sostitutiva dell'Atto Notorio in quanto valida solo per la Pubblica Amministrazione  vedi D.P.R. 445/2000) redatto da un Notaio o dal Tribunale dal quale risulti chi sono gli aventi diritto a norma dell?art. 2122 del Codice Civile e se l'assicurato ha lasciato o meno testamento e se quest'ultimo, di cui deve essere rimesso l'atto notarile di pubblicazione, è l'unico o l'ultimo conosciuto, valido e non impugnato;
    - Beneficiari minorenni o incapaci: l'eventuale liquidazione della parte di capitale assicurato di spettanza agli aventi diritto minorenni o incapaci potrà avvenire solo dietro presentazione di un decreto del Giudice Tutelare che autorizzi il pagamento della somma spettante al minore o all'incapace, con l'indicazione del suo impiego, esonerando il Fondo da ogni responsabilità in ordine sia al pagamento che al reimpiego della somma stessa. Gli importi da far autorizzare verranno comunicati dalla Compagnia Zurich Investments Life;
    - Fotocopia del documento di identità in corso di validità e del codice fiscale per ogni singolo beneficiario, nonché coordinate bancarie da utilizzare per il pagamento che avverrà tramite bonifico bancario.

 

  • Inviare tutta la documentazione in originale al seguente indirizzo: Prometheia, Via di San Basilio, 41 - 00187 Roma